On-chain vs off-chain transactions main differences

Transazioni On-Chain vs Off-Chain – Guida per Principianti

Reading time

La tecnologia blockchain, fin dalla sua nascita, è stata avvolta da misteri ed enigmi che non sono facili da risolvere. Essendo un sistema complesso di elementi interconnessi, ogni blockchain ha un registro distribuito, dati accessibili da diversi nodi che contengono informazioni sulle transazioni on-chain e off-chain. Ma come funzionano queste transazioni e qual è la loro differenza?

Questo articolo fa luce su cosa sono le transazioni on-chain e off-chain e sui loro vantaggi, svantaggi e caratteristiche distintive.

Punti Chiave

  1. Le transazioni on-chain avvengono direttamente nella blockchain, sono scritte e verificate utilizzando i suoi meccanismi e sono considerate completate solo dopo l’appropriata modifica della blockchain.
  2. Le transazioni off-chain avvengono sulla rete di criptovalute ma al di fuori della blockchain. Sono molto economiche e per questo motivo stanno guadagnando popolarità nelle reti di grandi dimensioni.
  3. Le transazioni on-chain possono essere migliori per chi cerca sicurezza, verifica e immutabilità, mentre le transazioni off-chain tendono ad essere migliori per chi cerca transazioni veloci, a basso costo e private.

Che Cos’è un Registro Blockchain Distribuito?

Un registro distribuito è un database distribuito tra diversi nodi di rete o dispositivi informatici. Un registro distribuito può essere definito anche come un database distribuito sulla rete tra i suoi partecipanti (nodi). Ogni partecipante può avere una copia personale identica del database di registro distribuito. 

I nodi vengono aggiornati indipendentemente l’uno dall’altro. Tutti sono informati quando vengono apportate modifiche al registro. La tecnologia del registro distribuito riduce significativamente i costi fiduciari. L’utilizzo di un registro distribuito aiuta a ridurre la dipendenza da banche, agenzie governative, avvocati, notai e agenzie di regolamentazione. 

distributed ledger technology architecture

La caratteristica principale di un registro distribuito è che non esiste un unico centro di controllo. Ogni nodo effettua e scrive gli aggiornamenti del registro indipendentemente dagli altri nodi. I nodi votano poi gli aggiornamenti per assicurarsi che la maggior parte dei nodi sia d’accordo con la versione finale. 

La votazione e l’approvazione di una copia del registro si chiama consenso, un processo eseguito automaticamente da un algoritmo di consenso. Una volta raggiunto il consenso, il registro distribuito viene aggiornato e l’ultima versione concordata del registro viene memorizzata in ogni nodo.

I registri distribuiti rappresentano un nuovo paradigma per la raccolta e la trasmissione delle informazioni. Possono cambiare radicalmente il modo in cui individui, business e agenzie governative interagiscono. 

Un registro distribuito può essere descritto come un registro di transazioni o contratti mantenuto in forma decentralizzata in luoghi diversi e tra persone diverse, eliminando la necessità di un’autorità centrale per controllare eventuali manipolazioni. 

Pertanto, non è necessaria alcuna autorità centrale per autorizzare o convalidare le transazioni. Tutte le informazioni contenute nel registro sono archiviate in modo sicuro e accurato grazie alla crittografia e possono essere consultate utilizzando chiavi private e firme crittografiche. Una volta archiviate, le informazioni diventano un database immutabile governato dalle regole della rete.

Secondo le statistiche odierne, nonostante il rapido sviluppo della finanza decentralizzata, le transazioni on-chain sono più popolari grazie alla loro sicurezza.

Fatti in Breve

Che Cosa sono le Transazioni On-Chain?

Al fine di capire cosa significa on-chain, è necessario considerare la blockchain. Le transazioni on-chain (blockchain) sono transazioni di criptovalute che avvengono direttamente sulla blockchain e vengono registrate e verificate grazie ai suoi meccanismi. Tutte le transazioni di questo tipo sono considerate avvenute solo dopo un’appropriata modifica della blockchain.

how on-chain transactions work

Tali transazioni sono irreversibili, grazie a un numero sufficiente di conferme da parte dei partecipanti alla rete o grazie a uno speciale algoritmo di consenso. Inoltre, possono essere annullate solo se viene raggiunto il consenso dei partecipanti che possiedono la maggior parte della potenza di hashing della rete. 

D’altra parte, le transazioni on-chain non sono gratuite: i miner addebitano una tariffa di transazione per la fornitura di servizi di verifica e autenticazione per convalidare i modelli di transazione entro un certo lasso di tempo utilizzando l’analisi della catena. A volte, se la rete non è ben scalabile e le transazioni sono numerose, questo costo può essere elevato.

Le transazioni on-chain si realizzano (e diventano irreversibili) solo quando più del 51% dei membri della rete concorda sulla correttezza della transazione e il registro è completamente aggiornato. Affinché una transazione sulla rete sia completata, i miner devono ricevere un numero concordato di conferme. 

Il tempo necessario per eseguire una transazione on-chain è influenzato anche dalla congestione della rete. Pertanto, a volte le transazioni vengono ritardate se è necessario confermare un gran numero di transazioni. Nonostante ciò, l’elaborazione delle transazioni può essere più veloce grazie al pagamento di una tariffa più alta da parte dell’utente.

Vantaggi delle Transazioni On-Chain

Ogni tipo di transazione, sia essa on-chain o off-chain, offre una serie di punti di forza e di debolezza che ne incarnano l’essenza e il concetto.

Pros and Cons of On-Chain Transactions

Sicurezza

Le transazioni di criptovaluta on-chain offrono un elevato livello di sicurezza che ti permette di lavorare con esse senza pensare ad attacchi di hacking. I dati memorizzati nella blockchain sono completamente criptati e non possono essere modificati dopo la registrazione, il che evita a priori qualsiasi tipo di manipolazione, furto o estorsione. 

Grazie alla forte protezione che tali transazioni offrono, il livello di fiducia degli utenti aumenta e, di conseguenza, la loro popolarità cresce.

Decentralizzazione

Le blockchain non sono soggette a un’autorità centrale, fatto che significa che il rischio che un intermediario violi la fiducia o manipoli il flusso di dati è minimo o nullo. Ogni transazione sulla chain è soggetta a una serie di regole del sistema decentralizzato in cui viene elaborata. 

In questo modo, esclude la possibilità di coinvolgere una terza parte per modificarne le proprietà o i parametri. Questo vantaggio è strettamente legato alla sicurezza, perché la natura decentralizzata del registro distribuito permette di ridurre al minimo la probabilità di hackeraggio dei dati delle transazioni, che può portare al furto di asset.

Trasparenza

L’utilizzo di un registro distribuito significa che le transazioni vengono registrate e verificate in più luoghi. Utilizzando lo strumento di ricerca della blockchain, chiunque può risalire da una transazione a un unico indirizzo di wallet e visualizzare la sua attività, consentendo una verifica indipendente di qualsiasi metrica associata alle transazioni on-chain. 

La trasparenza delle transazioni aumenta anche la fiducia degli utenti, che avranno accesso ai dati importanti contenuti nell’hash, la somma di controllo di ogni transazione che riflette il suo scopo e altre caratteristiche.

Svantaggi delle Transazioni On-Chain

Ora, passiamo ai principali svantaggi delle transazioni on-chain.

Velocità Ridotta

Il numero di transazioni in attesa di essere elaborate su una blockchain può influire sulla velocità delle transazioni, con il rischio di intasare la rete. A causa della forte perdita di efficienza della blockchain causata da un’eccessiva congestione della rete, l’elaborazione delle transazioni viene solitamente velocizzata apportando miglioramenti ad alcune parti del sistema blockchain.

Tariffe Elevate

Quando il volume delle transazioni è elevato, anche i costi di rete aumentano. Nei momenti di grande richiesta, l’utilizzo della rete può diventare estremamente costoso. Dato che i miner (validatori) vengono pagati per la convalida di ogni transazione in proporzione al volume delle transazioni, l’aumento della larghezza di banda della blockchain può contribuire a ridurre di molte volte le commissioni sulle transazioni, riducendo così l’onere per i validatori della rete.

Utilizzo di Corrente

Parlando di transazioni on-chain, vale la pena ricordare che il processo di consenso Proof-of-Work del mining utilizza una grande quantità di potenza di elaborazione e di energia. Ogni transazione richiede una certa quantità di potenza di elaborazione, che viene estratta dal mining della criptovaluta quando viene eseguito il mining di un nuovo blocco.

Che Cosa sono le Transazioni Off-Chain?

Le transazioni off-chain avvengono sulla rete di criptovalute ma al di fuori della blockchain. Queste transazioni sono molto economiche e per questo motivo stanno recentemente guadagnando popolarità nelle reti di grandi dimensioni. 

Rispetto alle transazioni on-chain, le transazioni off-chain sono molto più semplici. Tali transazioni sono considerate valide quando la blockchain modifica i dati della transazione. 

Prima di questa modifica, viene verificata e convalidata da un numero specifico di partecipanti, dopodiché le informazioni al riguardo vengono scritte in un altro blocco e trasmesse a tutti i partecipanti alla rete, rendendola praticamente irreversibile.

Gli accordi di transazione off-chain vengono stipulati al di fuori della rete blockchain. Il protocollo utilizzato per le transazioni off-chain è simile a quello utilizzato dalle piattaforme di pagamento come PayPal

Le parti coinvolte possono stipulare un accordo sulla blockchain. Il passo successivo coinvolge una terza parte il cui ruolo è quello di confermare il completamento della transazione e verificare che l’accordo sia stato rispettato. In questo modo la terza parte diventa un garante della transazione. 

Questo è il modello che la maggior parte degli exchange decentralizzati adottando oggi, in cui l’exchange svolge il ruolo di deposito a garanzia. Fornisce la piattaforma e le regole per le transazioni. Una volta che le parti concordano i termini al di fuori della blockchain, la transazione vera e propria viene eseguita sulla blockchain. 

I codici o i coupon possono spesso essere accettati durante le transazioni fuori dalla catena. Si tratta di codici o coupon riscattabili che possono essere scambiati con asset in criptovaluta. Una terza parte possiede i codici o i coupon ed è responsabile del loro riscatto al momento giusto.

Svantaggi delle Transazioni Off-Chain

Proprio come le transazioni on-chain, anche quelle off-chain hanno punti di forza notevoli.

Pros and Cons of Off-Chain Transactions

Maggiore Velocità di Transazione

Rispetto al tipo on-chain, le transazioni al di fuori della rete blockchain sono più veloci e rapide da elaborare. Grazie alla natura di queste transazioni, per le quali non è necessario attendere la conferma della blockchain, le transazioni possono passare dal wallet del mittente a quello del destinatario in modo istantaneo, rimuovendo il carico dalla rete.

Costi Inferiori

Le transazioni confermate al di fuori della blockchain sono più efficienti e richiedono commissioni minime perché non presentano un processo di conferma basato sul mining o sullo staking. 

Questa funzione è particolarmente utile quando si tratta di grandi quantità di criptovalute e altri asset crittografici su sistemi sia centralizzati che decentralizzati.

Maggiore Anonimato

Dato che tutti i dati delle transazioni off-chain sono completamente privati e non disponibili al pubblico, questo aumenta l’anonimato e nasconde importanti informazioni sensibili come il nome del mittente o del destinatario, l’importo inviato e qualsiasi altro dato sulla somma, che è la parte più importante di una transazione.

Svantaggi delle Transazioni Off-Chain

Ora, passiamo ai principali svantaggi delle transazioni off-chain.

Minore Trasparenza

Rispetto alle transazioni on-chain, le transazioni off-chain che avvengono offline non seguono lo stesso protocollo della blockchain, fatto che apre maggiori possibilità di controversie e disaccordi a causa dell’impossibilità di conoscere molti dati indispensabili nascosti da vari tipi di restrizioni.

Centralizzazione

Le transazioni off-chain sono solitamente centralizzate; l’entità che invia i dati può negare l’accesso, distruggere i dati o semplicemente smettere di funzionare. Strati e architetture complesse possono mantenere le transazioni off-chain decentralizzate, anche se non c’è garanzia che i dati possano essere conservati per sempre perché non sono sulla blockchain.

Minore Sicurezza

Dato che le transazioni off-chain vengono elaborate al di fuori della blockchain (anche se vi appartengono) e le informazioni che le riguardano non vengono memorizzate all’interno della rete, la loro sicurezza è notevolmente ridotta. 

Questo approccio scrive solo il risultato iniziale e finale di una transazione sulla blockchain; tutte le altre attività di convalida della transazione avvengono al di fuori della blockchain, compromettendo l’integrità dei dati della transazione.

Transazioni On-Chain vs Off-Chain: Differenza Chiave

Qual è la differenza tra transazioni on-chain e off-chain? Nonostante il nome simile, questi tipi di transazioni presentano una serie di differenze distintive, sia in termini di applicazione che di caratteristiche che ne condizionano il funzionamento.

Procedura di Transazione

Tutti i dati pertinenti vengono registrati con i dati delle transazioni on-chain e conservati sul registro pubblico. In base alla tecnica di consenso della rete blockchain (come Proof-of-Work o Proof-of-Stake), i computer della rete blockchain (o nodi) convalidano le transazioni. 

La verifica delle transazioni e l’aggiunta di nuovi blocchi alla chain possono utilizzare notevoli risorse di elaborazione nelle reti blockchain PoW. L’intensa energia necessaria inquina gravemente l’ambiente e accelera il riscaldamento globale. 

D’altra parte, è possibile effettuare transazioni off-chain utilizzando i tipici garanti di terze parti delle soluzioni di layer-2 (che cercano di risolvere le difficoltà di scalabilità presenti nella blockchain) creati appositamente per diminuire la pressione sulla blockchain primaria. Liquid Network e Lightning Network sono due esempi di queste soluzioni.

Comparing On-Chain vs Off-Chain Transaction

Trasparenza e Sicurezza

Le transazioni on-chain sono estremamente sicure e trasparenti in quanto vengono registrate e contrassegnate a livello temporale, rendendo impossibile per chiunque modificarle o annullarle. Le transazioni off-chain hanno diversi livelli di sicurezza a seconda di come vengono effettuate. 

Le parti coinvolte stabiliranno un canale secondario utilizzando una soluzione layer-2 (come Lightning Network). Il canale secondario verrà chiuso al termine della transazione, consentendo alla blockchain principale di registrare la transazione. 

Altre transazioni off-chain potrebbero non lasciare una traccia dietro di sé per aiutare una delle parti coinvolte nella transazione in caso di controversia.

Bitcoin Lightning Network

Le transazioni on-chain offrono un livello di apertura maggiore, ma l’anonimato ne risente. È possibile identificare parzialmente le persone coinvolte grazie agli schemi delle transazioni perché le specifiche delle transazioni on-chain sono conservate in modo sicuro all’interno di un registro distribuito pubblicamente. 

Le transazioni off-chain, in confronto, offrono un maggiore anonimato perché non sono visibili a tutti. Anche le transazioni off-chain effettuate con soluzioni layer-2, che possono lasciare una traccia sulla chain principale, vengono crittografate e non sono disponibili fino alla chiusura della chain, mantenendo la riservatezza delle parti.

Conclusione

Le transazioni on-chain e off-chain sono due tecnologie diverse nell’ambito dello sviluppo delle reti blockchain che, con le loro caratteristiche uniche, offrono lo stesso strumento per gestire gli asset criptovalutari: la possibilità di trasferire il valore espresso in asset criptovalutari tra wallet diversi pur potendo visualizzare i dati delle transazioni e seguirne lo stato. 

Grazie allo sviluppo delle reti blockchain, questi modelli si sono diffusi, ma solo il tempo ci dirà quale sarà quello che dominerà in futuro.

Articoli recenti

B2BinPay at Finance Magnates Africa Summit 2024
B2BinPay is Bound for Finance Magnates Africa Summit 2024
16.02.2024
Crypto Expo Dubai 2024
B2BinPay To Present at Crypto Expo Dubai 2024
15.02.2024
B2BinPay v19, Instant Swaps and Expanding Blockchain Support
B2BinPay v19 è Qui, Swap Istantanei e Più Supporto di Blockchain
How Wrapping Coins Solves a Cross-Chain Problem
Come il Wrapping delle Monete Risolve il Problema del Cross-Chain
Formazione 13.02.2024